"Segreti e misteri della Magna Carta" con la prof.ssa Gianna Baucero

Serata di alto livello culturale quella che si è tenuta giovedì sera presso il Circolo Ricreativo, che ha visto l'importante presenza della prof.ssa Gianna Baucero, insegnate di Lingua, Storia e letteratura inglesi al Liceo Scientifico di Vercelli e da moltissimi anni studiosa della Magna Carta, dedicandosi alla storia del periodo che vide la concessione del documento e agli aspetti formali e sostanziali del prezioso manoscritto. Ha visto ed esaminato tutti gli esemplari della Magna Carta ancora esistenti e pubblicato l'unica monografia italiana sulla Magna Carta esistente nella storia dell'editoria del nostro Paese.
Appassionata narratrice, Gianna Baucero viene spesso invitata a tenere conferenze ed è reduce da una importante presentazione di un suo libro al Circolo dei Lettori di Torino. Il suo "Magna Carta" è stato recentemente consigliato su Rai Storia dal professor Alessandro Barbero e ha ricevuto il plauso anche di Paolo Mieli.

Leggi tutto...

Premio WE BUILD all’Associazione Ovest Sesia

Si terrà giovedì 9 maggio alle ore 18,30 presso il salone del "Parlamentino Ovest Sesia" la consegna del prestigioso We Build, massimo riconoscimento kiwaniano sin dal 1985 per chi costruisce a favore della comunità e dei suoi territori.
Sarà il Presidente Paolo Bello a consegnare il premio a Ottavio Mezza, presidente dell'Associazione d'Irrigazione Ovest Sesia, il quale interverrà poi illustrando ai presenti l'attività dell'Ovest Sesia sia da un punto di vista tecnico che storico, non facendo mancare il giusto riconoscimento al Canale Cavour in merito allo sviluppo dell'economia del nostro territorio, principalmente e tradizionalmente legato all'agricoltura a cui è rivolto il compito del Canale, cioè quello di irrigare la pianura vercellese.



Aperitivo e contributo Kiwanis all’Unione Ciechi

In occasione dell'arrivo in città di Dark on the Road, un grande camper completamente oscurato, una rappresentanza del Kiwanis di Vercelli ha partecipato venerdì 12 aprile ad un aperitivo al buio, un esperienza sensoriale veramente curiosa ma soprattutto piena di significati: i partecipanti sono stati accolti dai volontari nei locali debitamente oscurati e l'aperitivo è stato servito da camerieri non vedenti. Con l'occasione il Club ha provveduto ad erogare un contributo all' Unione Italiana dei Ciechi e Ipovedenti sez. di Vercelli: un piccolo segno tangibile verso un'Associazione che col proprio impegno si rende da tempo parte attiva di una serie di manifestazioni e idee che meritano di essere conosciute e sensibilizzate in modo concreto e tangibile.

Assemblea dei soci

Si è svolta giovedì 28 marzo, come di consueto presso la sede del Circolo Ricreativo di Via Galileo Ferraris, l’Assemblea dei soci del Kiwanis Club Vercelli per l’approvazione del bilancio e per il rinnovo delle cariche sociali, in ottemperanza a quanto prescritto dallo Statuto del KC.
Alla come sempre graditissima presenza della Luogotenente Governatore Rachelina Orsani, il Presidente ing. Paolo Bello ha introdotto i lavori rimarcando con viva soddisfazione la presenza di 32 soci su un totale di 37 facenti parte del Kiwanis Vercelli, segno di partecipazione attiva alla vita del Club, sottolineando come anche i 5 assenti risultino comunque sempre attivi e partecipi.
Coesione, amicizia, partecipazione ma soprattutto totale assenza di personalismi e protagonismi, il tutto sempre e solo al servizio del Club: questi gli aspetti che il Presidente, a circa metà del suo mandato, ha voluto con orgoglio condividere con tutti i presenti, sintomatici di un costante percorso di crescita e di visibilità sul territorio verso i più deboli e bisognosi, senza tralasciare tutto quanto legato al mondo della cultura e con una sempre puntuale attenzione e selezione verso i potenziali ed eventuali nuovi soci che fanno richiesta di entrare nel mondo del Kiwanis.

Leggi tutto...

Il Duomo di Vercelli celebrato al Kiwanis

"Il restauro della Cattedrale di S.Eusebio, una storia tutta da scoprire": con questo argomento l'arch. Germana Corradino, nota professionista vercellese esperta di restauro e riqualificazione dei beni culturali, ha partecipato come relatore alla conviviale del Kiwanis Club di giovedì 14, trattando e raccontando la storia del Duomo di Vercelli dall'aspetto storico a quello architettonico. Come sempre graditissima la presenza di Rachelina Orsani, Luogotenente Governatore della Divisione 18 Piemonte Viribus Unitis, e di Massimo Cavallone, presidente del Kiwanis Club di Casale, presente con la moglie sig.ra Letizia.
Preliminarmente alla serata si è tenuta una interessantissima visita guidata presso la Cattedrale, dove si sono potuti apprezzare direttamente, con la sapiente guida dell'arch. Corradino, numerosi particolari ai più sconosciuti, prendendo consapevolezza del fatto di come la nostra Cattedrale sia un monumento molto sottovalutato e non adeguatamente valorizzato dalla città di Vercelli, come successivamente più volte sottolineato nel corso della conferenza.

Leggi tutto...

Il Kiwanis festeggia il Carnevale con le maschere della città

Presso la sede degli Alpini di Vercelli di Porta Torino il Kiwanis Club Vercelli ha festeggiato, in un clima di allegria e spensieratezza, la ricorrenza del "giovedì grasso", con la gradita presenza delle maschere cittadine Bicciolano e Bela Majin, al secolo Luca Vannelli e Cristina Maffei. Nel ringraziare Luca e Cristina per aver accettato l'invito del Kiwanis il Presidente Paolo Bello ha sottolineato, al di là del legittimo ruolo di carattere goliardico che il Carnevale riveste, l'importanza di riuscire a donare un sorriso a bambini ed anziani, ruolo e compito perfettamente svolto dai due protagonisti. La successiva cena, accompagnata dalla musica di Ezio Borgogna e dalla sua Free Music Band, ha visto il gruppo Alpini come perfetto padrone di casa.
Ospiti della serata sono stati il sindaco di Vercelli Maura Forte, il Luogotenente eletto della Divisione 18 Piemonte Viribus Unitis Domenico Lamantia ed il Presidente del Kiwanis Club di Casale Massimo Cavallone, accompagnato dalla sua gentile consorte; ovviamente immancabile e fondamentale come sempre la presenza di Rachelina Orsani, socia del Club vercellese e Luogotenente della Divisione 18 Piemonte Viribus Unitis.

Leggi tutto...

Al Kiwanis il “Giorno del ricordo” con Gianni Oliva

"Foibe: la tragedia negata del confine nord-orientale": questo il titolo dell'argomento trattato giovedì 14 febbraio durante la conviviale del Kiwanis Club Vercelli presieduto da Paolo Bello, a celebrare il "Giorno del ricordo", istituito per commemorare l'esodo di migliaia di italiani dall'Istria, dalla Dalmazia e dalla Venezia Giulia alla fine della Seconda Guerra Mondiale e i massacri delle Foibe, in cui migliaia di persone furono uccise durante la complessa vicenda del confine orientale. Relatore d'eccezione il prof. Gianni Oliva, politico, giornalista pubblicista, storico e scrittore noto anche per le sue apparizioni in molti programmi televisivi di approfondimento, nonché Preside del Liceo Scientifico di Moncalieri. Il prof. Oliva ha raccontato l'argomento in modo eccelso e scevro da qualsivoglia ragionamento di appartenenza politica, indagando tra i vari fatti oggettivi che hanno portato anni di oblio sulla vicenda delle foibe e tratteggiandone alcuni aspetti anche in maniera toccante, in particolare per quanto inerente le famiglie protagoniste loro malgrado dell'esodo dalle terre giuliano-dalmate.
Graditissima ospite della serata è stata il sindaco di Vercelli prof.ssa Maura Forte, la quale, nel portare il saluto dell'Amministrazione Comunale, ha ricordato le iniziative che partiranno martedì 19 febbraio in occasione dei festeggiamenti per gli 800 anni dalla posa della prima pietra della Basilica di S.Andrea.

Leggi tutto...

Convegno su “Il fair play nello sport contro il bullismo”

In occasione della Giornata Nazionale contro il Bullismo e il Cyberbullismo, il Kiwanis Club di Vercelli ha partecipato giovedì 7 febbraio come parte attiva ed organizzativa, presso l'Aula Magna della Scuola Media Verga di Vercelli, ad un convegno sul fair play nel mondo dello sport a livello giovanile alla presenza di genitori, insegnati, giornalisti (Andrea Borasio ed Enrico Demaria) e studenti. Dopo i saluti del Preside Vincenzo Guarino ed i saluti dell'assessore all'istruzione del Comune di Vercelli Mariella Moccia, ha preso la parola il Presidente del Kiwanis di Vercelli Paolo Bello, illustrando le finalità e gli obbiettivi del mondo kiwaniano e proseguendo con alcune riflessioni legate alla giornata, dalla differenza dell'approccio al mondo dello sport delle famiglie dei ragazzi rispetto ad un tempo ed al valore dell'istituzione scolastica a livello educativo, concetto troppo spesso ultimamente messo da parte da alcuni docenti, fino alla condivisione della famosa frase di un calciatore, Felice Pulici, il quale, terminata la carriera ed intrapresa l'attività di allenatore delle giovanili dichiarò un giorno: "il mio sogno è quello di allenare una squadra di orfani!".

Leggi tutto...

Paolo Pomati al Kiwanis celebra il S.Andrea

Brillante conferenza per le celebrazioni degli 800 anni
"Sant'Andrea. Il cantiere della Grande Bellezza": questo il tema con cui Paolo Pomati, personaggio di massimo spicco e d'eccellenza assoluta del mondo della cultura vercellese, ha celebrato alla conviviale del Kiwanis Club di giovedì 24 gli 800 anni dalla posa della prima pietra della Basilica di S.Andrea. Alla presenza del Luogotenente Governatore della Divisione Rachelina Orsani, Paolo Pomati ha letteralmente incantato i numerosi presenti con il suo eloquio e con i suoi numerosi aneddoti storici, raccontando in maniera sublime ed a tratti un po' leggendario, sulla base di un libretto coreografico scritto qualche anno addietro insieme alla sorella Patrizia e che è stato anche rappresentato come musical portato in scena dalla scuola di danza Freebody di Vercelli nel giugno 2016, la storia del S.Andrea , indagando sui sentimenti di chi ha voluto e costruito la Basilica, dal Cardinale Guala Bicchieri e dal Monaco Tommaso Gallo fino al misterioso architetto artefice della costruzione, il tutto ambientato al periodo storico intercorrente tra il 1219 e 1224.
Graditissima ospite della serata è stata l'Assessore alla Cultura del Comune di Vercelli Daniela Mortara, la quale durante il suo intervento ha anticipato alcune iniziative che il Comune metterà in atto per celebrare degnamente questo importante anniversario legato al monumento simbolo della nostra città, prima fra tutte la giornata del 19 febbraio prossimo coincidente con l'inizio ufficiale delle celebrazioni, che vedrà l'emissione, nell'ambito del programma filatelico 2019, di un francobollo appartenente alla serie tematica "Il patrimonio artistico e culturale italiano" dedicato all'Abbazia di Sant'Andrea in Vercelli; in tale data vi sarà anche una solenne S.Messa celebrata dall'Arcivescovo e nei mesi successivi ulteriori iniziative ed eventi, tra le quali spiccherà l'arrivo in città della Magna Charta, eventi che vedranno tra gli sponsor anche il Kiwanis Club.

Leggi tutto...

Al Kiwanis Paolo Pomati per celebrare il S.Andrea

In occasione degli 800 anni dalla posa della prima pietra della Basilica di S.Andrea, il Club vercellese presieduto da Paolo Bello celebrerà l'importante ricorrenza durante la prossima conviviale in programma giovedì 24 gennaio presso il Circolo Ricreativo: relatore d'eccezione sarà Paolo Pomati, che tratterà il seguente tema: "Sant'Andrea. Il cantiere della Grande Bellezza"
Giornalista professionista e scrittore, Paolo Pomati è il responsabile della comunicazione dell'Università del Piemonte Orientale. Ha pubblicato numerosi libri, è direttore responsabile di due riviste; collabora con diversi periodici, radio, giornali, case editrici e in particolare è collaboratore del Bisettimanale La Sesia. È docente di Scienze della comunicazione in vari istituti di alta formazione. Il suo ultimo romanzo è "Vite distratte", edito da Interlinea. Nel 2018 ha pubblicato "L'Università e l'immagine. Tra eventi, feste e rito" per Aracne e, insieme a Luca Villani, "Napoleone a Palazzo Avogadro della Motta" per Interlinea, che sarà presto presentato.
La sua partecipazione alla conviviale del Kiwanis Club Vercelli lo vedrà nella veste di relatore sulla base di un libretto coreografico scritto qualche anno addietro insieme alla sorella Patrizia, raccontando e trattando del S.Andrea tra storia e fantasia.