Giuseppe Mazzini nel Risogimento

La serata conviviale del 24.11.2005 ha avuto come ospite la Prof.ssa Cristina Vernizzi che ha ricoperto l’incarico di Direttore e Conservatore del Museo Nazionale del Risorgimento Italiano di Torino ed è attualmente Presidente della Associazione Mazziniana Italiana.
La Prof.ssa Vernizzi ha parlato sul tema “ Giuseppe Mazzini nel Risogimento”.
La scelta dell’argomento è motivata dal fatto che nel 2005 ricorre il bicentenario della nascita di Giuseppe Mazzini.

Le Birre

La serata è stata condotta da Fulvio Giublena – Delegato Associazione Italiana Sommelier  per la Provincia di Vercelli accompagnato dalla Dott.ssa Sara Colombera e da due sommelier Ais.
Gli argomenti trattati:
  • Brevi cenni storici
  • I luoghi comuni da sfatare
  • Processi produttivi e legislazione
  • Gli stili birrari
  • Bicchieri e tecniche di servizio
  • Degustazione guidata  di tre birre artigianali italiane

Cento bamboline Dolly per i bambini della divisione pediatrica dell’ospedale Sant’Andrea di Vercelli

Cento bamboline Dolly per i bambini della divisione pediatrica dell’ospedale Sant’Andrea di Vercelli, di cui è primario il dr. Sandro Provera. La consegna, avvenuta nella tarda mattinata di oggi da una delegazione del Kiwanis Club di Vercelli, guidata dal presidente Eliseo Olivieri, rientra in un service di carattere nazionale, proposto dal Governatore del Kiwanis International/Distretto Italia, Ezio Barasolo e attuato in gran parte da Nerina Silvestro De Martino di Pavia, vera anima di questa come di tante altre iniziative di risonanza nazionale .

Leggi tutto...

Assemblea dei soci 2003

Enzo Grolla, dirigente di una istituzione finanziaria torinese con sede anche a Vercelli, sarà il presidente del Kiwanis Club cittadino per l’anno 2003/2004. La nomina (la designazione è stata fatta l’anno scorso) sarà formalizzata martedì primo aprile, durante l’assemblea generale annuale per il 2003.In quella stessa occasione, come è previsto dagli statuti del Kiwanis International,sarà proposta la designazione del presidente per l’anno sociale 2004/2005. Si tratta di Oliviero Filiberti, medico nefrologo dell’Asl 11 di Vercelli che si occupa attivamente di trapianti e che ha dimostrato una notevole capacità organizzativa nello scorso mese di novembre, quando il Kiwanis International , congiuntamente con altre istituzioni, organizzò un seguitissimo convegno sui problemi dei trapianti, sia da un punto di vista medico che sotto il profilo morale e giuridico.

Leggi tutto...

Quando Salgari era brutto e cattivo

Il titolo: Quando Salgari era brutto e cattivo. Il conferenziere, decano italiano degli studiosi salgariani: Felice Pozzo, 58 anni, vercellese, con all’attivo sullo scrittore veronese vissuto la maggior parte della sua vita a Torino, decine di libri e centinaia di articoli e di conferenze nel nostro Paese, in Europa e nel Sud America. La proposta culturale, stimolante non solo per i giovani ma anche per chi ha doppiato il capo dei “verdi anni”, è del Kiwanis di Vercelli, presieduto da Eliseo Olivieri. Felice Pozzo parlerà ampiamente di Emilio Salgari, soffermandosi su interessanti inediti,giovedì 20 febbraio durante la conviviale, con inizio alle 20 e che, come di consueto, si svolgerà al Modohotel di piazza Medaglie d’oro. L’oratore sarà presentato da Paola Di Carlo Nasi, past – president ed insegnante nelle scuole superiori.
 

Leggi tutto...

Vita all’interno delle carceri

Giovanni Paolo II nella visita al Parlamento italiano, ha portato con molto tatto l’attenzione sulle carceri. In questi anni le visite di personaggi illustri, istituzionali e religiosi alle case circondariali –  è il termine tecnico -giuridico, tranne che  per le carceri di massima sicurezza – non si sono contate. E, in genere, i mass-media ne hanno riferito, evidenziando i molti aspetti negativi, talvolta al limite del rispetto della dignità umana, all’interno di queste strutture.
In queste settimane, poi, ferve il dibattito politico riguardante la concessione dell’indulto o dell’indultino, vale a dire una riduzione della pena irrogata dall’Autorità giudiziaria che gli interessati stanno scontando.
Il Kiwanis Club di Vercelli, presieduto da Eliseo Olivieri, non intende certo entrare nel merito della questione, data la sua estrema delicatezza.

Leggi tutto...

Conferenza di Angelo Fragonara

Il Kiwanis di Vercelli, presieduto da Eliseo Olivieri, ha invitato a parlare del “giallo di Vibio Crispo”, di cui si conosce davvero poco, il latinista Angelo Fragonara, docente al Liceo Classico Lagrange di Vercelli dove, fra gli altri, insegnò Cesare Pavese. La conferenza, molto stimolante e che esce dall’usuale accademico anche per la bravura dialettica e la cultura di Fragonara, avrà come cornice la conviviale kiwaniana della ripresa post feste di Natale e Capodanno che si svolgerà giovedì 16 gennaio, con inizio alle 20, come di consueto nel salone delle cene ufficiali, al primo piano del Modohotel, piazza Medaglie d’Oro.  

Leggi tutto...

Conferenza di Luca Pedrale

Le Asl del Piemonte, non solo della regione subalpina, dovrebbero diventare società per azioni a controllo rigorosamente pubblico. Verrebbero così a crearsi le condizioni per una circolazione, a livello europeo, di professionalità mediche ad alta specializzazione, le uniche che garantiscano la salute ai cittadini e che, sovente, sono soffocate dagli apparati amministrativi, francamente troppo nutriti di personale rispetto a quelli medici.
E’ una provocazione? la domanda è rivolta a Luca Pedrale, presidente della Commissione Sanità della Regione Piemonte e componente di altre tre commissioni: dell’agricoltura, dell’industria, commercio e artigianato, dell’ambiente e del territorio.
Giovedì 21 novembre, Pedrale, sarà ospite del Kiwanis Club di Vercelli. E nella conviviale che si svolgerà, come al solito, al Modohotel di Piazza Medaglie d’Oro, illustrerà il nuovo Piano regionale sanitario il cui iter è appena iniziato nell’ambito della Commissione Sanità del Consiglio regionale piemontese.
La risposta di Luca Pedrale all’ipotesi di trasformare, un giorno, le Asl in società per azioni del tutto pubbliche, è affermativa.
 

Leggi tutto...

Conferenza di Vincenzo Loiacono

I contingenti italiani in Somalia, sotto la bandiera dell’Onu, si sono fatti onore: e, questo, indipendentemente dalle interpretazioni giornalistiche italiane, ma soprattutto americane e inglesi, nell’ultima parte del mandato rese più complicate dall’assassinio della giornalista Ilaria Alpi e del suo operatore. Questa valutazione, “in positivo”, giovedì 7 novembre al Modohotel, è stata data dal generale degli alpini, in pensione da poco, Vincenzo Loiacono, di origini siciliane ma torinese d’adozione e presidente del Kiwanis Club Centro di Torino.
Loiacono era un alto ufficiale dipendente dall’Onu a cui facevano capo ufficiali e contingenti dell’esercito di altre 25 nazioni. Egli si è anche addentrato, nella sua conferenza, negli specifici compiti propri di reparti militari inviati all’estero per ragioni di pace: di scorta ai convogli umanitari e di polizia.

Leggi tutto...

I bambini e lo sport

Il club, in un convegno impegnativo, propose lo sviluppo del tema "I bambini e lo sport".
L'intento dichiarato era quello di trattare un argomento non autoreferenziale e scontato ma anticipatore del largo dibattito che in Piemonte e nel Paese si sarebbe sviluppato sulla condizione del giovane, sulla lotta alle tossicodipendenze, sull'esercizio sportivo ai fini della prevenzione sanitaria, sulla formazione individuale e nella vita di relazione dei teen-agers.

Leggi tutto...